ALEZIO | INTOSSICATA DALLA STUFA ELETTRICA A 104 ANNI

Una donna di 104 anni di Alezio è rimasta intossicata dal fumo di un incendio provocato dal surriscaldamento di una stufa elettrica. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri in un’abitazione di Piazza Parini. In casa, oltre all’anziana centenaria c’era il figlio 79enne. Erano circa le 16,30 quando si è sprigionata una pericolosa fiammata che ha annerito alcune pareti dell’abitazione. E il fumo si è propagato all’interno dell’abitazione. Lanciato l’allarme sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, che hanno evitato guai peggiori. A scopo precauzionale, anche in considerazione dell’età avanzata, la 104enne, che aveva inevitabilmente inalato del fumo è stata accompagnata dagli operatori del 118 presso l’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli per alcuni accertamenti. Nessuna conseguenza, invece, per il figlio. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’abitazione, scongiurando l’estendersi delle fiamme. Naturalmente l’abitazione di Piazza Parini è stata raggiunta anche dai carabinieri della stazione di Alezio, che hanno effettuato un sopralluogo.

Nessun commento ancora

Lascia un commento