BRINDISI | SPARI CONTRO ABITAZIONE AL QUARTIERE COMMENDA

Almeno 10 colpi d'arma sono stati esplosi presso l'abitazione di Silvio Guadalupi 24enne brindisino ai domiciliari dopo essere stato arrestato lo scorso ottobre insieme al 21enne Arber Budani, per un brutale pestaggio ai danni di un giovane avvenuto presso corso Umberto. Al momento però non ci sono elementi per stabilire un collegamento tra questo episodio e l’aggressione del 16 ottobre. In azione almeno due persone: uno impugnava una calibro 9, l’altro una 7.65. Dopo aver esploso i colpi, entrambi si sono dileguati a piedi. L'abitazione si trova al quartiere commenda all'angolo tra via Imperatore Costantino e via Settimio Severo. Sul posto si sono recati i carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi con il supporto degli esperti della Scientifica, per i rilievi del caso. Almeno 10 colpi hanno centrato un muro perimetrale del giardino, recuperati tutti i bossoli da parte dei militari. Partite immediatamente le indagini. Restano ancora ignote le cause dell'atto intimidatorio.

I commenti sono chiusi