COPERTINO (LE) | TENTO’ DI AMMAZZARE LA COMPAGNA, A PROCESSO 71ENNE

Sarà giudicato in abbreviato Vittorio Delle Rose, il rigattiere 71enne di Copertino, arrestato il 7 settembre scorso per aver cercato di ammazzare l’ex compagna di 30 anni più giovane dopo la fine della relazione. L’anziano, ancora detenuto, è accusato di tentato omicidio. Il processo è stato fissato per il 12 marzo. L’ex compagna, una 40enne di Copertino, difesa dall’avvocato Giovanni Tarantino, si è costituita parte civile avanzando una richiesta risarcitoria di un milione di euro con una provvisionale di 50mila euro per i danni fisici, morali e psicologici. La vicenda risale al 7 settembre scorso. L’anziano che non accettava la fine della relazione. avrebbe convinto l’ex compagna a salire sulla sua MotoApe con la scusa di raggiungere un loro conoscente nella vicina frazione di Monteruga. Improvvisamente, l’uomo avrebbe imboccato una stradina di campagna. Delle Rose avrebbbe poi tentato di strangolare l’ex compagna con una corda che aveva con sé . La donna riuscì a liberarsi e a raggiungere la provinciale. Fu soccorsa da alcuni automobilisti di passaggio immediatamente allertarono i carabinieri di Veglie. I militari, giunti in zona trovarono Delle Rose che era ancora lì. Il 71enne fu bloccato e arrestato. Vittima e aggressore furono entrambi ricoverati in ospedale. Il rigattiere per aver accusato un malore; la donna, invece, per le ferite riportate nella colluttazione. 

I commenti sono chiusi