LECCE | INCENDIO DOLOSO NEL CENTRO STORICO

E’ di origine dolosa il rogo che nella tarda serata di ieri ha seriamente danneggiato l’Alfa 159 di un produttore di vino. La vettura era parcheggiata in via Idomeneo, nel centro storico di Lecce. Le telecamere hanno immortalato un individuo avvicinarsi all’auto, cospargere del liquido infiammabile per poi appiccare le fiamme. L’incendio, divampato in corrispondenza della ruota anteriore sinistra, ha provocato danni sul cofano. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha evitato che il rogo si propagasse ulteriormente. In via Idomeneo sono giunti anche gli agenti di polizia delle volanti. Gli investigatori hanno ascoltato la vittima dell’attentato incendiario, un imprenditore nel settore vitivinicolo 50enne, che non è riuscito a spiegarsi il motivo dell’accaduto. L’autore del raid incendiario è stato ripreso da una telecamera posta all’altezza del portone d’ingresso di un antico palazzo. L’Alfa 159 andata in fiamme era parcheggiata proprio di fronte.

Nessun commento ancora

Lascia un commento