Lecce | Lite nei pressi della stazione, scatta un fermo

Violenta lite tra due ragazzi di origine africana nei pressi di via Massaglia, nella zona della stazione ferroviaria di Lecce. Un uomo di 35 anni è stato denunciato a piede libero perché accusato di aver aggredito con un taglierino un suo connazionale mandandolo in ospedale. Ancora poco chiara la dinamica che ha portato il 35enne a sferrare dei colpi in direzione del malcapitato. La vittima è stata soccorsa e accompagnata in ospedale, dove le sono state riscontrate alcune lesioni all’altezza del viso e del torace, giudicate guaribili in 25 giorni. L’aggressore, intanto, è stato raggiunto dalle forze dell’ordine e denunciato in stato di libertà per lesioni personali.

Nessun commento ancora

Lascia un commento