LECCE | PRETE ACCUSATO DI ABUSI? VISITA GINECOLOGIA ESCLUSE RAPPORTO SESSUALE

Il referto della visita ginecologia a cui è stata sottoposta la 14enne, che ha accusato un parroco di averla violentata, esclude ogni rapporto sessuale completo. L’esame medico è stato disposto dalla Procura di Lecce e compiuto un ginecologo nominato dalla Procura e uno indicato dalla difesa del prete. Il referto, confluito nel fascicolo d’inchiesta, mette in qualche modo in discussione la denuncia presentata da una zia paterna della ragazzina. L’inchiesta va avanti per capire se vi fossero altri tipi di abusi. Alla ragazzina è stato anche chiesto di interrompere ogni rapporto con il padre ed è stata affidata ad una comunità. Il sospetto è che alla base vi fosse una ripicca personale, il prete è stato molto vicino alla bambina e a sua madre, anche economicamente, nel periodo di separazione della coppia.

I commenti sono chiusi