LECCE | Rapinatori al Mondo Convenienza, paura tra i presenti

Hanno seminato il terrore tra impiegati e clienti i due rapinatori che intorno alle 19 di ieri sera hanno fatto irruzione all’interno del negoziodi arredamento “Mondo Convenienza”, nel parco commerciale di Cavallino. Pistole in pugno e con il volto coperto da passamontagna di colore grigio si sono fatti consegnare i soldi custoditi in cassa. All’interno del grande magazzino, in quel momento pieno di clienti, più di qualcuno ha creduto di aver udito degli spari. In realtà i malviventi non hanno esploso alcun colpo di pistola. E il rumore che ha generato l’equivoco è stato provocato da calci e pugni sferrati contro i registratori di cassa per intimidire gli impiegati e costringerli a cedere celermente il danaro. In molti, in preda al panico, si sono nascosti nei bagni. Il bottino dovrebbe aggirarsi sui 6-7 mila euro. I due rapinatori sono poi scappati a bordo di una Golf nera, presumibilmente rubata, guidata con ogni probabilità da un terzo complice che ha funto da "palo"Scattato l’allarme il Centro Commerciale di Cavallino è stato raggiunto dalle Volanti della Questura e dalle pattuglie dei Carabinieri di Cavallino e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lecce. Diversi posti di blocco sono stati allestiti lungo gli svincoli della statale 16 e all’imbocco dei sentieri di campagna situati nei pressi del punto vendita, ma senza alcun esito. Le forze dell’ordine hanno inoltre acquisito i filmati registrati dalle videocamere di sorveglianza presenti in tutto il parco commerciale di Cavallino oltre che nel negozio Mondo Convenienza. Era già accaduto che i centri commerciali che sorgono intorno a Lecce finissero nel mirino dei banditi di domenica sera, quando sono affollati di gente. Il precedente risale al 10 settembre scorso. In quel caso i rapinatori assaltarono il Mcdonald’s di Giorgilorio.

I commenti sono chiusi