Lecce | Tenta il suicidio, salvato in extremis dai carabinieri

Sono intervenuti presso l’abitazione di un 54enne di Lecce, situata nei pressi di Piazzale Cuneo, i carabinieri della compagnia di Lecce sollecitati dallo stesso uomo con chiari intenti suicidi. Quando i militari sono giunti presso l’immobile, hanno notato la presenza del giovane che notandoli si è abbandonato su se stesso causandone il restringimento del cappio al collo. È stato un salvataggio in extremis quello compiuto dai militari di Lecce che hanno liberato il giovane e successivamente bloccato perché continuava a voler compiere gesti di suicidio. Affidato alle cure sei sanitari del 118 è stato condotto al Vito Fazzi di Lecce

Nessun commento ancora

Lascia un commento