BAGNOLO | Marijuana in casa, manette a 19enne

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Bagnolo del Salento, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 19enne del  posto, per detenzione ai fini di spaccio di marijuana. Andrea Tanieli, celibe, incensurato, ieri mattina è stato raggiunto a casa dai Carabinieri della locale Stazione, che da qualche giorno tenevano sotto osservazione il giovane, e dopo atteso il momento propizio, sono entrati nell’abitazione effettuando una perquisizione personale e domiciliare. All’interno di una camera nella disponibilità del Tanieli, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 7 contenitori in vetro e plastica contenenti circa 150 grammi di marijuana già essiccata e pronta per lo spaccio, nonché numerose bustine in plastica utilizzate per il confezionamento delle dosi. Il 19enne è stato pertanto tratto in arresto e su disposizione del p.m. di turno, dott.ssa Licci e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

I commenti sono chiusi