PORTO CESAREO (LE) | SPARA AL CANE DELLA VICINA, ARRESTATO

Infastidito dal cane del vicino ha tentato di ucciderlo con un colpo di pistola. È accaduto a Porto Cesareo dove i carabinieri della Compagnia Carabinieri di Campi Salentina hanno arrestato 62enne del posto, Fiore Carriero, agricoltore già noto alle forze dell’ordine. L’uomo ha punito il cane, un  golden retriever, con un fucile cal. 16 a sua disposizione, sparandolo alla spalla sinistra.

La padrona dell’animale, dopo aver sentito il colpo di arma da fuoco ed il lamento dell’animale, ha subito avvertito il 112. I militari giunti sul posto hanno poi soccorso il cane facendo arrivare un veterinario. Durante la perquisizione in casa di Carriero, i carabinieri hanno rinvenuto l’arma da fuoco utilizzata, con ancora il bossolo in canna oltre ad aver rinvenuto ulteriori 69 cartucce del medesimo calibro, il tutto illegalmente detenuto.

I Carabinieri hanno dichiarato il 62enne in arresto per porto abusivo di arma e munizioni, maltrattamenti di animale ed esplosione di colpi di arma da fuoco. Il cane, fortunatamente, è riuscito a salvarsi nonostante il colpo di fucile gli fosse stato sparato a distanza così ravvicinata con ferita passante da parte dei pallini di piombo.

I commenti sono chiusi