fbpx

Ostuni (BR) | Botte e insulti alla moglie: arrestato marito violento

Quando i poliziotti sono arrivati nel bar, la donna, col volto tumefatto, piangeva a dirotto, mentre il marito continuava ad insultarla e minacciarla. Portata in ospedale, se la caverà con 7 giorni di prognosi. Più tempo, molto più tempo, servirà per curare le ferite del cuore: anni di soprusi e maltrattamenti, dal giorno del matrimonio ad oggi.

La polizia di Ostuni ha arrestato un 44enne del posto con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’arrestato

avrebbe picchiato la moglie. Lo ha fatto giovedì, quando gli agenti sono intervenuti nei pressi di un bar. Lo avrebbe fatto per anni, anche davanti ai figli minori della coppia.

Violenza di genere, violenza becera. Violenza e basta. Dopo le formalità di rito, il 44enne è stato prima condotto nel carcere di Brindisi e poi ristretto ai domiciliari in un’abitazione diversa da quella della moglie.

Nessun commento ancora

Lascia un commento