Lecce: Consiglio comunale. Dall’opposizione coro di no al punto Lupiae

Il consiglio comunale di Lecce si apre con l’ingresso della consigliera Carmen Tessitore, della consigliera Guerrieri e della consigliera Leuzzi,, in seguito alle dimissioni del consigliere Pasqualini la prima ed alle surroghe del consigliere Monosi e de consigliere Torricelli, la secondo e la terza. Un consiglio comunale aperto sulle onde dell’imbarazzo, il primo dopo lo nzinami giudiziari che ha travolto Palazzo Carafa. Consiglio comunale fiume insomma, che deve ancora arrivare alla conclusione.

Lecce: Consiglio comunale. Dall’opposizione coro di no al punto Lupiae ultima modifica: da

Nessun commento ancora

Lascia un commento