Rapina con morto, pioggia di condanne

Al netto della riqualificazione del reato, da omicidio a omissione di soccorso già formulata dalla pubblica accusa, si chiude con le condanne per rapina, furto e detenzione di armi il primo step giudiziario per gli imputati Pasquale Giannoccaro (6 anni), Roberto Fantasia (6 anni) e Rocco Murro (4 anni), tutti di Conversano, e per il 51enne francavillese Salvatore Desiato (6 anni e 4 mesi), ritenuto il basista della cruenta doppia rapina del 23 gennaio 2017 quando, dopo il “colpo” ai danni di un dipendente della ditta Distante, perse la vita il presunto complice Gaetano Fiorile, morto in ospedale a causa delle ferite da arma da fuoco riportate durante la fuga. Nel procedimento, condanne per altri due francavillesi e per due donne di Conversano. Maggiori dettagli nell'edizione del Tg delle 13.55

Nessun commento ancora

Lascia un commento