SALENTO | OPERAZIONE “SANTI MEDICI”: MANBASSA NELLE CHIESE, 9 IN ARRESTO

Nove misure cautelari sono state eseguite dai Carabinieri della compagnia di Maglie, in collaborazione con i colleghi della compagnia di Casarano, nei confronti di altrettanti soggetti accusati, a vario titolo, di “associazione per delinquere finalizzata ai furti e alla ricettazione” nell’indagine ribattezzata “Santi Medici”. Sei sono stati condotti in carcere, mentre gli altri tre ai domiciliari. A finire nei guai Luigi De Micheli, 25enne; Gianluca De Paolis, 30enne; Lucio Parrotto, 28; Antonella Stefano, 24 (compagna di De Micheli); Antonio Valentino, 37enne, e Emanuele Zompì, 27enne. L’inchiesta, avviata nel novembre del 2015, ha consentito di ricondurre all’attività del sodalizio criminale 22 episodi delittuosi compiuti ai danni soprattutto di chiese, parrocchie e istituzioni religiose, depredate di denaro contante, paramenti sacri e moltissimi preziosi ex voto di inestimabile valore custoditi all’interno dei luoghi sacri.

Nessun commento ancora

Lascia un commento