SURBO | ACCOLTELLATO DA SCONOSCIUTI: PROSEGUONO LE INDAGINI

È stato già dimesso il 46enne di Surbo, Giuseppe Fasano, vittima di un accoltellamento avvenuto nella serata di ieri nei pressi della sua abitazione. I carabinieri continuano con le indagini. L’episodio potrebbe essere collegato all’attività lavorativa di Fasano: custode del campetto della locale squadra di calcio. Il 46enne era in casa con la madre quando, dopo il suono del campanello, ha aperto la porta di casa ed è stato improvvisamente assalito da due uomini che, armati di coltello, lo hanno ferito alla coscia destra. L’uomo, incensurato, da tutti i compaesani è ritenuto una persona per bene. Ai militari ha detto di non conoscere i suoi aggressori.

I commenti sono chiusi