TORRE S. SUSANNA (BR) RAGAZZA SCOMPARSA, ANCORA NESSUNA NOTIZIA: AUTORIZZATA DIFFUSIONE DELLA FOTO

TORRE S. SUSANNA (BR)
RAGAZZA SCOMPARSA, ANCORA NESSUNA NOTIZIA: AUTORIZZATA DIFFUSIONE DELLA FOTO

Quando è uscita da casa, indossava un pigiama di colore fucsia e delle pantofole chiare. La richiesta è, laddove venisse notata, di mettersi subito in contatto con i carabinieri. C’è apprensione per l’allontanamento di una 22enne di Torre Santa Susanna, uscita dalla casa dove vive con i genitori questa mattina, intorno alle 9. Secondo la denuncia formulata ai carabinieri della locale stazione dai genitori, la giovane indossava ancora pigiama e pantofole. Massimo sforzo da parte dei militari della compagnia di Brindisi che, già nel primo pomeriggio, hanno attivato le ricerche, anche con l’ausilio di un elicottero e dei volontari della Protezione Civile. Chiunque avesse notizie, può contattare il 112. Anche la sorella della 22enne ha lanciato un appello su Facebook, chiedendo aiutò all’intera comunità.
Di seguito, la nota inviata dal Comando Provinciale dei Carabinieri, in cui si autorizza la diffusione della foto della giovane.
Ha fatto perdere le proprie tracce da qualche ora, ma le particolari modalità di allontanamento di una ragazza ventiduenne torrese, hanno imposto una doverosa accelerazione nell’avvio delle procedure del piano provinciale per la ricerca di persone scomparse. La giovane, infatti, un metro e settanta circa ed un caschetto di capelli neri, questa mattina intorno alle nove e mezza, non ha tolto neanche il pigiama ed in pantofole, e a piedi, si è allontanata dalla sua abitazione, lasciando dietro se solo l’angoscia dei familiari e nemmeno un biglietto che spiegasse il motivo per il quale se ne fosse andata. Quando i genitori, all’ora di pranzo hanno informato i Carabinieri, sono subito scattate le ricerche. Da Bari è stato fatto convergere un velivolo del 6° Nucleo Elicotteri dei Carabinieri – che ha sorvolato le vie del paese e le campagne circostanti fino al calar del buio, e, da Modugno (Ba), unità del Nucleo Cinofili addestrate per la ricerche di persone. Concorrono nelle ricerche guidate dai Carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana, i Carabinieri Forestali, Vigili del Fuoco e personale della Protezione Civile, oltre a molti volontari. L’Autorità Giudiziaria, informata dell’accaduto, ha autorizzato la diffusione della foto della ragazza nella speranza di agevolarne il rintraccio.

I commenti sono chiusi