fbpx

Torre Santa Susanna (BR) | 350mila euro in casa: maxi sequestro

In casa, nascondevano contanti per circa 350mila euro. Denaro dalla provenienza misteriosa e, comunque, non giustificata per i carabinieri della compagnia di San Vito dei normanni che, nella giornata di mercoledì, su disposizione della procura di Brindisi, hanno sequestrato l’incredibile somma di banconote trovate nell’abitazione di un 61enne di Torre Santa Susanna e del figlio 26enne, entrambi incensurati.

L’accusa per padre e figlio è di trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori.
Resta un mistero, nonché oggetto di indagini, proprio la provenienza del denaro, trovato nella disponibilità di un agricoltore in pensione. Una somma ingente, su cui si sono concentrate le investigazioni di Procura e Arma.

Nessun commento ancora

Lascia un commento