UGENTO | IN FIAMME VILLETTA DI EX BANCHIERE

Nella tarda serata di ieri a Lido Marini, in via Comi, ignoti hanno appiccato un incendio all’interno di una villetta estiva di un ex impiegato di banca, ora in pensione, attualmente a Como. Tutto è accaduto attorno alle 20, quando l’allarme ha fatto accorrere sul posto i vigili del fuoco di Tricase. I danni sono ingenti: oltre alla camera da letto, il rogo ha distrutto completamente altre due stanze nonché tutti i mobili e le suppellettili. Spento il fuoco, i “caschi rossi” ed i carabinieri del Norm della Compagnia di Tricase hanno eseguito un sopralluogo per chiarire le cause che avevano provocato il rogo hanno trovato una tanica da cinque litri, contenente residui di benzina, ed alcuni pezzi di “diavolina”. Non è escluso che gli autori del gesto, entrati nell’abitazione per compiere un furto, non trovando nulla di valore da rubare, abbiano poi scatenato l’incendio per “ripicca” o per cancellare ogni traccia del loro passaggio. Al vaglio degli investigatori vi sono i filmati registrati da eventuali telecamere di sicurezza presenti nella zona

Nessun commento ancora

Lascia un commento