Ugento | Schianto contro l’auto dei carabinieri, individuato e arrestato

E’ stato individuato e denunciato il conducente della Fiat Bravo che provocò l’incidente stradale in cui rimase coinvolta una pattuglia dei carabinieri di Ugento. Per quell’episodio, risalente al primo gennaio scorso, è finito nei guai un 45enne nato in Svizzera e residente a Patù. L’uomo che all’alt dei carabinieri aveva accelerato per sfuggire ad un controllo, proseguì nella sua fuga anche dopo lo scontro tra la vettura dell’Arma e un Audi. Ora è stato denunciato a piede libero dagli stessi carabinieri di Ugento con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale ed omissione di soccorso. I due carabinieri che si trovavano a bordo della gazzella, a causa delle ferite riportate nell’incidente, furono costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso. L’episodio, come detto risale al giorno di capodanno. Quella mattina i militari avevano notato due individui nella Bravo. Dato che indossavano cappucci, li avevano giudicati sospetti, decidendo quindi di seguirli per fermarli. Ma il conducente, ora identificato per il 45enne residente a Patù, aveva accelerato. Durante l’inseguimento la gazzella dei Carabinieri si era poi scontrata con un’Audi station wagon all’altezza dell’incrocio fra via Piemonte e la strada provinciale 291 per Gemini. E i due a bordo della Bravo avevano approfittato dell’incidente per dileguarsi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento