fbpx

Coronavirus | Puglia Zona Arancione: torna l’autocertificazione

Da venerdì scattano le restrizioni previste dall’ultimo DPCM firmato dal premier Giuseppe Conte per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Tornando il coprifuoco, a prescindere dal colore della zona e quindi dalla regione di residenza, torna, così, anche la “classica” autocertificazione, da mostrare in caso di controlli agli agenti di polizia.

Il modulo può essere scaricato da questo link

Questo in tutta Italia, dalle 22 alle 5 di mattina. In Puglia, regione di colore arancione, la certificazione sarà necessaria anche per gli spostamenti al di fuori del Comune di residenza, che dovranno essere sempre motivati e giustificati. A qualsiasi ora del giorno e della notte.
Lavoro, necessità, salute. Non sono previste altre deroghe. Il modulo, già disponibile sul sito del Viminale, è lo stesso che già pubblicato ad ottobre. Una sorta di modello standard, già in dote alle forze dell’ordine chiamate ai controlli, che potrà essere “contestato” laddove, dopo verifica a campione, si rivelasse “falso”. Insomma, bisogna dichiarare il vero, altrimenti scatta la denuncia.

Nessun commento ancora

Lascia un commento