fbpx

FORZA ITALIA, D’ATTIS E DAMIANI: “GRAZIE A BERLUSCONI PER FIDUCIA, AVANTI PER CRESCERE E VINCERE IN PUGLIA”

Roma- Il caos in casa Forza Italia sembra essere rientrato. In seguito alla riunione tenutasi oggi a Roma, presieduta da Silvio Berlusconi, la Conferenza dei Coordinatori Regionali di Forza Italia, convocata a Palazzo Grazioli - su mandato del Presidente - dal Coordinatore della Conferenza, Sestino Giacomoni, i partecipanti hanno preso atto positivamente delle determinazioni illustrate dal presidente Berlusconi".

E' quanto si legge in un comunicato di Fi. "L'indicazione di due figure autorevoli -prosegue la nota- come l'on. Mara Carfagna, Vice Presidente della Camera, e Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, alle quali è stato delegato il compito di coordinare l'azione del Movimento nella fase di definizione delle nuove regole, che verranno approvate dal Congresso Nazionale, non sospende e non modifica la titolarità degli organi di Forza Italia nazionali, regionali e locali previsti dello Statuto, che rimangono in carica nella pienezza dei loro poteri e competenze, fino a quando non si procederà al rinnovo dei diversi incarichi, secondo le regole che verranno fissate nel prossimo Congresso Nazionale". "In quella sede -continua- si definiranno i criteri per un più diretto coinvolgimento di militanti ed elettori nei processi decisionali di Forza Italia per renderla più pronta e capace di intercettare nuovamente il consenso dell'elettorato e per rispondere all'esigenza di rinnovamento da molti avvertita. Si tratta di uno sforzo di elaborazione e di rilancio, che deve vedere impegnato intorno al Presidente Berlusconi e alle persone da lui indicate l'intero gruppo dirigente di Forza Italia, dalla struttura nazionale ai coordinatori regionali, ai livelli provinciali e cittadini, agli eletti ad ogni livello. Ognuno dovrà fare la sua parte, per costruire la nuova Forza Italia". Tutto chiaro anche per quel che concerne la Puglia, tanto che D'Attis e Damiani a pochi minuti dallo scioglimento della Riunione, diramano un comunicato stampa congiunto dopo giorni di silenzio.

“Ringrazio il Presidente Berlusconi che ha confermato la sua fiducia ai coordinatori regionali. Per quanto riguarda la Puglia, tale fiducia mi rende ancora più carico di responsabilità”.

Così il commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, a margine dell’incontro di oggi con il presidente Berlusconi.

“Continuiamo nel nostro percorso -aggiunge- puntando ai grandi temi che fanno parte del patrimonio genetico di Forza Italia e che guardano ai bisogni dei nostri concittadini. Con i nostri parlamentari, consiglieri regionali, sindaci e consiglieri comunali saremo ancora più presenti sul territorio. In Puglia abbiamo una partita vitale nel prossimo futuro con le elezioni regionali del 2020: una battaglia che, con il centrodestra unito e coeso, possiamo vincere per liberare la Puglia da 15 anni di malgoverno del centrosinistra”.

“Oggi -dichiara il vice commissario, il sen Dario Damiani- il presidente Berlusconi è stato come sempre un grande leader : ha dato fiducia a chi, come noi, ce la sta mettendo tutta e ci ha spronati per continuare a lavorare con il massimo dell’impegno. È stato un incontro importante, anche a seguito di alcune dichiarazioni di chi, non avendo a cuore le sorti del nostro partito, ha cercato di turbare la fase di riorganizzazione appena avviata. Siamo ancora più determinati, adesso, a spendere ogni energia utile per dare a Forza Italia un maggiore radicamento ma, soprattutto, come ha detto il presidente Berlusconi, ad aprire il partito per consentire un vero e positivo rinnovamento. Ora, si costruisce sulla proposta, e non sulla protesta”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento