fbpx

Francavilla F.na (BR) | Cimitero delle auto senza autorizzazione: nei guai 43enne

Portiere, specchietti, cruscotti e persino sedili. Tutti accatastati all’interno e all’esterno di un capannone. Tutti, pure, identificati come rifiuti speciali e pericolosi e, anche, dall’origine sconosciuta. Per questo, oltre al sequestro, è scattata pure la denuncia a piede libero a carico di un 43enne di Francavilla Fontana, accusato dai carabinieri della locale stazione di gestione non autorizzata di rifiuti e, anche riciclaggio. Nello specifico, a margine di un controllo ad un capannone, i militari hanno contestato al 43enne di aver stoccato vari rifiuti consistenti in carcasse di veicoli ed autoricambi di ogni genere, senza la prescritta autorizzazione ed in luoghi non idonei.

Nessun commento ancora

Lascia un commento