fbpx

Francavilla F.na (BR) | Stalking condominiale, donna ai domiciliari

Insulti, minacce e persino gavettoni improvvisi. Dopo la denuncia e il divieto di avvicinamento e con un processo penale arrivato alle battute conclusive, il Gip del Tribunale di Brindisi ha disposto la misura cautelare ai domiciliari per una 48enne di Francavilla Fontana, già indagata per stalking condominiale. Sono stati i carabinieri della locale compagnia, nella serata di giovedì, ad eseguire il provvedimento che inasprisce il precedente, a fronte di atti giudicati persecutori e che, nonostante le indagini e il procedimento in corso, non sarebbe cessati. Anzi. La vicenda nasce in un condominio della periferia della Città degli Imperiali. Vittima, una vicina di casa dell’indagata e la sua famiglia, diventata bersaglio, secondo l’accusa, dei dispetti dell’indagata. In più occasioni, stando al racconto della denunciante difesa dall’avvocato Domenico Attanasi, l’imputata avrebbe atteso l’uscita da casa della poveretta per riversarle sopra l’acqua contenuta in un secchio o, a volte, la polvere di un tappeto sbattuto. C si sia trattato di un caso o meno dovrà stabilirlo il giudice alla fine del procedimento, arrivato alla sue battute conclusive. Fino ad allora, la donna non potrà, a meno di ordini diversi, uscire di casa.

Nessun commento ancora

Lascia un commento