fbpx

Francavilla F.na (BR) | Tragico scontro, perde la vita il 25enne Mino Scialpi

La morte di Mino Scialpi, lo sfortunato 25enne di Francavilla Fontana deceduto nel tragico sinistro registrato nella tarda mattinata di oggi su viale del Commercio, sarebbe stata “una morte annunciata”, causata “dall’erba dell’Area Industriale di Francavilla che continua ad uccidere”. Ne sono certi gli associati della Rete Imprese Villa Franca che, con una nota, alternano il dolore per la morte del giovane alla denuncia sulla mancata sicurezza del tratto di strada dove si è verificato il sinistro. “Una giovane vita di 25 anni , immolata all’incuria di una città che non sa valorizzare una delle aree pulsanti e palpitanti di operatori che danno dignità, lavoro, economia e benessere a centinaia di cittadini. Una vita umana stroncata – si legge nella nota degli imprenditori dell’associazione presieduta da Franco Fullone - dalle barriere delle erbacce, in un incidente che si sarebbe potuto evitare. Sono innumerevoli le proteste che gli operatori in modi e tempi diversi hanno fatto giungere all’amministrazione Comunale della Città e, per ultimo, nell’incontro che i dirigenti della Rete hanno avuto con la giunta”. In quell’occasione, scrivono gli imprenditori, “si mise in evidenza l’urgenza di far tagliare l’erba dell’area industriale che ormai aveva invaso anche i marciapiedi e che faceva barriera alla visibilità stradale. Barriera che continua ad uccidere”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento