fbpx

Lecce | TAP al via i lavori davanti a San Foca

San Foca (LE) - A partire da oggi e fino al prossimo tre marzo verranno eseguite “le attività correlate e inclusive dell’installazione della condotta sottomarina con l’ausilio della Castoro sei (nave posatubi semisommergibile della Saipem, che nel corso della scorsa settimana è arrivata nel porto di Brindisi) e di rimorchiatori, navi trasporta tubi e navi adibite al trasporto di materiale di progetto”. È quanto si legge in una ordinanza – la numero 4 dello scorso 17 gennaio – emanata dalla guardia costiera di Otranto in cui si rendono noti anche i divieti dinanzi alla costa di San Foca, a Melendugno in provincia di Lecce dove approderà il gasdotto Tap che porterà gas azero in Europa. Nelle prossime settimane sarà vietato intralciare in qualunque modo le attività delle unità impegnate nel progetto, navigare, ancorare e sostare con qualsiasi unità nautica, praticare balneazione, effettuare attività di pesca e svolgere attività di immersione.  Una situazione che preoccupa non poco tutti coloro che in quel tratto di costa si riversano per trascorrere una giornata al mare, se si pensa che già dal mese di aprile proprio quel tratto è affollato di persone a caccia della prima tintarella.

Oramai il tubo si farà è solo questione di tempo. Il territorio e i manifestanti hanno persona una battaglia condotta da anni.

Nessun commento ancora

Lascia un commento