fbpx

Oria (BR) | Arrestato rapinatore ricercato da Luglio

Dopo la condanna per rapina, aveva fatto perdere le sue tracce. Dopo due mesi di ricerche, Il 32enne di Oria Alessandro Castrovillari è stato identificato e fermato nelle campagne del Borgo Federiciano, per poi essere condotto, già nella notte, nel carcere di Brindisi dove dovrà scontare la pena di 2 anni, 8 mesi e 23 giorni di reclusione. Castrovillari è stato condannato per rapina, fatti risalenti al 2015 e registrati a San Pancrazio Salentino. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 32enne, in compagnia di un complice, si era impossessato di una Scenic parcheggiata in strada, per poi essere raggiunto dal proprietario del mezzo finito prima a terra e poi in ospedale con numerose lesioni. Lo scorso 22 luglio, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Brindisi aveva emesso nei suoi confronti un Ordine di Carcerazione , ma l’uomo si era reso irreperibile.

Almeno fino alla scorsa notte, quando Castrovillari è stato trovato in una casa rurale di contrada Portaccio, nelle campagne di Oria, e quindi arrestato dai carabinieri di Brindisi, Francavilla Fontana ed Oria. Al momento dell’arresto, il 32enne, che era in compagnia della proprietaria dell’immobile, non ha opposto resistenza, consegnandosi agli uomini dell’Arma.

Nessun commento ancora

Lascia un commento