fbpx

Tag Archives : Arresto

San Pancrazio S.no (BR) | Cocaina come Vivin C: arrestato 26enne

La droga come Vivin C, nascosta con ingenuità all’interno dell’iconico tubetto verde acido. Cocaina come medicina effervescente, portata in giro, per strada, nella tasca dei pantaloni. Pensava che tanto bastasse per nascondere le piccole dosi di sostanza stupefacente il 26enne di San Pancrazio incappato, nella notte tra Mercoledì e giovedì, in un controllo dei carabinieri…
Leggi tutto

Torre S. Susanna (BR) | Droga in tasca e pure a casa: arrestato 41enne

Se ne andava in giro con due dosi di cocaina occultate in tasca. Ma la droga ce l’aveva pure a casa, dove i carabinieri della stazione di Erchie hanno arrestato il 41enne di Torre Santa Susanna Demetrio Musio, già noto alle forze dell’ordine, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel dettaglio,…
Leggi tutto

Taranto | Oltre 1KG di cocaina purissima: in carcere 35enne

I Carabinieri della Sezione Operativa di Taranto hanno arrestato un 35enne pregiudicato tarantino, esponente di una nota famiglia di narcotrafficanti del capoluogo jonico, sequestrando un ingente quantitativo di cocaina purissima. In particolare, i militari, che da giorni monitoravano i movimenti dell’uomo, al termine di un’attività di indagine sviluppatasi attraverso mirati servizi di osservazione e pedinamento,…
Leggi tutto

Oria (BR) | Sorpreso a spacciare erba: arrestato 23enne

A Oria, i Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno tratto in arresto Stefano Conte, 23enne del luogo, per spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, il giovane, nella tarda serata di ieri, durante un mirato servizio nei pressi della sua abitazione, è stato notato cedere una busta in cellophane, termosaldata,…
Leggi tutto

Francavilla F.na (BR) | Spara ad ambulante, arrestato il pistolero

Con l'accusa di lesioni gravissime, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana un 48enne del posto ora ristretto nel carcere di Brindisi. Sarebbe stato lui, poco prima delle 13 di oggi, ad esplodere un colpo di pistola contro un commerciante ambulante 55enne del posto, poi in ospedale per accertamenti. Alla base del gesto, questa la tesi, antichi dissapori tra i due andati avanti fino alla tarda mattinata di martedì, quando il 48enne, al culmine dell'ennesimo litigio registrato davanti al camioncino del venditore di frutta e verdura parcheggiato a Largo Cappuccini, avrebbe sfoderato l'arma e sparato un colpo. Poi, mentre il poveretto si accasciava a terra tra urla di dolore e sangue, la fuga tra la campagna, in direzione Ceglie Messapica. I militari al comando del capitano Gianluca Cipolletta lo hanno trovato a ridosso della strada provinciale, a bordo del mezzo in sosta. Ritrovata anche l'arma: una pistola a tamburo calibro 38 Special occultata in un muretto a secco e con all’interno un bossolo esploso. Arma di proprietà del padre e dallo stesso regoalamrnete detenuta. Le indagini dei carabinieri sono state rapide: la fuga del 48enne è durata poco più di un'ora. Tanto è bastato agli investigatori dell'Arma per stringere il cerchio, identificando e arrestando l'uomo. Non è in pericolo di vita, invece, lo sfortunato commerciante, ricoverato in ospedale con una ferita al polpaccio della gamba destra.