fbpx

Tag Archives : Condanna

Brindisi FC | Doppio ricorso Olivieri Brindisi condannato al pagamento entro 30 giorni

Nessuna pace in casa Brindisi che deve fare i conti con la decisione della Commissione Federale del Collegio arbitrale della Lega Dilettanti per i contenziosi tra allenatori e società che ha accolto i due ricorsi presenti dall'ex tecnico biancazzurro Massimiliano Olivieri contro la società adriatica. Uno relativo alla stagione in corso terminata con il suo esonero ed un secondo invece per la stagione 2018-2019 riferito allo scorso campionato di Eccellenza Pugliese con la decisione in aggiunta a questa seconda condanna dell'invio degli atti in questione, per un supplemento di indagine, alla procura federale che ovviamente farà un percorso parallelo. Una decisione inappellabile con l'obbligo di pagamento che dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla notifica del lodo avvenuta con la pubblicazione del comunicato in data 20 febbraio. In caso di ritardato pagamento rispetto la scadenza dei 30 giorni, in questo caso il 20 di marzo, è prevista la sanzione per le "violazioni in materia gestionale ed economica", comma 9, del Codice di Giustizia Sportiva con la penalizzazione di uno o più punti in classifica ed in caso di ulteriore inadempienza, oltre al deferimento alla Procura Federale, la Società inadempiente non potrà essere ammessa al campionato L.N.D. della stagione successiva. Una pesante tegola sulla già difficile situazione societaria brindisina che mette alla luce una nuova problematica ed una scadenza imminente con un rischio di penalizzazione che sarebbe come un macigno nella corsa salvezza della formazione adriatica. In realtà i ricorsi presentanti contro il Brindisi erano tre con quello presentato dal tecnico Danilo Rufini respinto dalla stessa commissione.

Francavilla F.na (BR) | Spaccio di droga, in carcere 28enne

Spaccio di droga e resistenza a pubblico ufficiale: i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Francavilla Fontana hanno arrestato il 28enne del posto Giosuè Siena in esecuzione ad un ordine per la carcerazione in regime di detenzione domiciliari emesso dal Tribunale di Brindisi. Siena dovrà espiare la pena di mesi 3 e giorni 26 di reclusione…
Leggi tutto

Francavilla F.na (BR) | Prelievi con bancomat pensionata, condannata badante

Aveva utilizzato il bancomat di una pensionata per effettuare dei prelievi. Già scoperta e denunciata, è stata condannata in primo grado ad un anno e 6 mesi di reclusione una badante 30enne di Francavilla Fontana, chiamata anche al risarcimento del danno quantificato in 2mila e 500 euro.

In realtà, il furto aggravato, questa l’accusa a carico della 30enne, si era consumato tramite due diversi prelievi da 600 euro l’uno. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione, cui la donna, assistita dall’avvocato Antonio Andrisano, si era rivolta, la 30enne aveva preso il bancomat di nascosto e poi, dopo aver prelevato il denaro, lo aveva rimesso al suo posto, sperando che nessuno si accorgesse degli ammanchi. Denunciata a piede libero lo scorso aprile, la donna è stata ora condannata in primo grado.

Taranto | Ilva: Corte Strasburgo, pericoli a salute da emissioni

Accogliendo il ricorso presentato da 182 cittadini tarantini per i danni che dicono di aver subito a causa delle emissioni dell'Ilva di Taranto, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha dichiarando la violazione degli articoli 8 e 13. L'Italia è stata quindi condannata a pagare un risarcimento di 5mila euro nei confronti di ciascun ricorrente